Percorso: Isabella Rauti > Commissione Difesa (4ª) > La voce del patriota.it – Difesa, Rauti (FdI): Italia cede navi all’Egitto, Governo chiarisca

La voce del patriota.it – Difesa, Rauti (FdI): Italia cede navi all’Egitto, Governo chiarisca

Isabella-Rauti

“Il governo deve fare chiarezza sugli accordi presi per cedere all’Egitto due Fregate Europee Multi Missione (FREMM). La cessione delle due navi militari avviene nell’ambito di uno scenario geopolitico critico e rischia di indebolire ulteriormente la capacità marittima nazionale. Tale scelta, peraltro, risulta in contrasto con la cosiddetta “Legge Navale” approvata dal Parlamento nel 2014, che evidenzia la necessità di rinnovare e potenziare la flotta nazionale per evitarne la progressiva estinzione. Inoltre, va considerato che l’Egitto è stato più volte oggetto di critiche e denunce a livello internazionale per casi di violazione dei diritti umani, incarcerazioni arbitrarie, repressione del dissenso e persecuzioni degli oppositori politici e che il Governo di Al-Sisi continua a rifiutare ogni collaborazione con la magistratura italiana in merito alle indagini sull’uccisione del ricercatore universitario Giulio Regeni, nonché sulla detenzione di Patrick George Zaki, studente egiziano all’Università di Bologna.

Si chiede al Governo, inoltre, quali iniziative intenda adottare per compensare la perdita subita dalla nostra Marina Militare in termini di mezzi navali, ovvero in termini di eventuale risarcimento economico al nostro Paese per le spese di costruzione sostenute. Restano infine in attesa di riscontro o smentita le ipotesi di cessione di 20 pattugliatori d’altura di Fincantieri, 24 caccia Eurofighter Typhoon, 20 velivoli da addestramento M-346 di Leonardo ed un satellite da osservazione”.

E’ quanto dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Isabella Rauti, capogruppo in Commissione Difesa, che ha presentato nel merito di questa vicenda un’interrogazione.

[Fonte: www.lavocedelpatriota.it]

Questa voce è stata pubblicata in Commissione Difesa (4ª), Primo piano, Rassegna stampa.