Percorso: Isabella Rauti > Rassegna stampa > Huffington Post.it – “Non è normale che sia normale”: Mara Carfagna presenta la campagna contro la violenza sulle donne

Huffington Post.it – “Non è normale che sia normale”: Mara Carfagna presenta la campagna contro la violenza sulle donne

L’iniziativa è stata lanciata con un video, un hashtag e il contributo di esponenti del mondo della cultura, dello spettacolo e dell’informazione

“Non è normale che sia normale”. È questo il nome della campagna presentata da Mara Carfagna, vicepresidente della Camera per la Giornata dell’Onu contro la violenza sulle donne. L’iniziativa ha già raccolto molte adesioni: “Il contributo generoso di decine di donne e uomini del mondo dello spettacolo, della cultura, della moda, dello sport, dell’università, dell’informazione e della politica seguitissimi sui canali social, ha fatto sì che la campagna contro la violenza sulle donne #nonènormalechesianormale, lanciata oggi sul web dalla Camera dei deputati, raggiungesse in poche ore milioni di cittadine e cittadini. – ha affermato Carfagna – Il messaggio viaggia grazie all’autorevolezza dei grandi media, ma anche nei nuovi canali di comunicazione che coinvolgono chi, talvolta, non segue i giornali, i tg, le radio”.

Tutti possono aderire all’iniziativa – lanciata con un video – e la vicepresidente della Camera chiede il contributo dei cittadini: “Chiediamo a tutti di unirsi all’onda e di diffondere il messaggio. Chiunque può contribuire coinvolgendo amici e conoscenti sulle piattaforme social e sul web. Non basta più discutere tra addetti ai lavori, oggi bisogna aprirsi, sfruttare in maniera positiva le potenzialità della rete perché se ne parli in famiglia e nei luoghi di lavoro. Si tratta di un tema drammaticamente diffuso e vicino a tutti noi”.

Nel video presentato alla Camera compaiono: Fiorello, Barbara D’Urso, Alessandro Borghi, Annamaria Bernardini De Pace, Andrea Delogu, Maria Grazia Cucinotta, Vincenzo Salemme, Paola Turci, Anna Falchi, Bruno Barbieri, Noemi, Bianca Balti, Alessandro Roia, Francesco Montanari, Claudia Gerini.

Alla campagna hanno aderito esponenti del mondo dell’informazione, dell’università, della cultura e dello spettacolo: Alessandra Amoroso, Ambra Angiolini, Bianca Aztei, Giulia Bongiorno, Roberta Capua, Milly Carlucci, Andrea Carpenzano, Cristina Chiabotto, Martina Colombari, Lodovica Comello, Marco Conidi, Carolina Crescentini, Geppi Cucciari, Maria Grazia Cucinotta, Tosca D’Aquino, Salvatore Esposito, Rossella Fiamingo, Corrado Formigli, Claudia Gerini, Marco Giallini, Bianca Guaccero, Miriam Leone, Diletta Leotta, Selvaggia Lucarelli, Filippo Magnini, Guillermo Mariotto, Emma Marrone, Alberto Matano, Giorgia Palmas, Giovanna Nina Palmieri, Melissa Panarello, Federica Panicucci, Federica Pellegrini, Martina Piemonte, Lola Ponce, Simona Quadrella, Michela Quattrociocche, Isabella Rauti, Giorgia Rossi, Ivan Zaytsev.

[Fonte: www.huffingtonpost.it]

Questa voce è stata pubblicata in Rassegna stampa.