Percorso: Isabella Rauti > Politiche 2018 > ilLamentino.it – Politiche, Rauti (FdI): “Grazie ai calabresi, le mie radici ed il mio impegno”

ilLamentino.it – Politiche, Rauti (FdI): “Grazie ai calabresi, le mie radici ed il mio impegno”

Catanzaro – “Ho scoperto una Calabria migliore, – inizia così la nota che Isabella Rauti ha mandato a Rosario Aversa Coordinatore Provinciale di Catanzaro di Fratelli d’Italia – ho ritrovato le mie radici, ho riletto negli occhi delle persone che ho incontrato la mia famiglia: la tradizione ed un valore che né il tempo, né la distanza può annullare”.

“La campagna elettorale appena conclusa, – commenta – nonostante lo sforzo e l’impegno di rappresentare il programma di Fratelli d’Italia in un tempo ristretto, mi lascia una sensazione di amicizia profonda, quella che ho incontrato girando le città e le comunità della Calabria. Questo è quello che di più mi ha colpita, il senso di fratellanza che esiste nel partito calabrese, a tutti i livelli, un vincolo di amicizia che accomuna le tante persone, i militanti ed i simpatizzanti, ai quali ho avuto il piacere di stringere la mano”.

“I risultati raggiunti al Senato sono certamente una risposta. – prosegue la Rauti – Un segnale di cambiamento rispetto al passato, siamo arrivati al 4,11%, 34.900 voti che è il triplo del 1,42%, 11.900 voti nel 2013. Voglio ringraziare tutti, tutti gli amici di Fratelli d’Italia, i referenti territoriali e tutti i simpatizzanti del partito. Voglio ringraziare i calabresi, da calabrese autentica, figlia di questa terra e figlia di una politica dove l’onore ed il rispetto sono insegnamenti mai cancellabili e vincolanti nel percorso della vita, pubblica e non”.

“Ritornerò il prossimo mese di aprile in Calabria, la terra di mio padre Pino Rauti, a stringere la mano per ringraziare tutti, uno ad uno, per sancire con tutti Voi un patto di alleanza e di collaborazione, ma soprattutto per ritornare a fare rifornimento di quell’amicizia, – conclude – che è sottofondo e valore di questa comunità calabrese di Fratelli d’Italia. Grazie ancora”.

[Fonte: www.lametino.it]

Questa voce è stata pubblicata in Politiche 2018, Rassegna stampa.