Percorso: Isabella Rauti > Rassegna stampa > Fratelli d’Italia Senato.it – Tricolore. FdI Senato: simbolo identità nazionale che va difeso. Grazie a militari estero per loro azione di pace

Fratelli d’Italia Senato.it – Tricolore. FdI Senato: simbolo identità nazionale che va difeso. Grazie a militari estero per loro azione di pace

“Il ‘tricolore’ rappresenta il simbolo della nostra identità nazionale che non va dispersa ma piuttosto orgogliosamente difesa. Così come fanno i nostri militari impegnati nelle iniziative di pace ed umanitarie all’estero, che vanno ringraziati per quanto fanno quotidianamente. E in occasione del 223esimo anniversario dell’adozione della nostra bandiera, abbiamo avuto l’onore di visitare il Comando Comprensorio militare di Persano, nella provincia di Salerno, che comprende 3 Caserme e 5 Reparti alle dipendenze della Brigata Bersaglieri Garibaldi. Il comprensorio rientra nel progetto ‘Caserme Verdi’, vitale per le attività addestrative e di approntamento nonché per le esercitazioni Interforze ed ha partecipato, con suoi reparti, alle missioni internazionali in Kossovo, in Afghanistan ed in Libano. In particolare l’8 Reggimento ‘Pasubio’, attraverso il Comando della Missione Bilaterale in Niger (MISIN), ha contribuito al progetto di aiuti umanitari promosso dal Comune di Contursi Terme in favore dei bambini del Niger. E proprio nell’Aula consiliare di Contursi Terme è stata organizzata l’iniziativa ‘Un sorriso donato ai bambini del Niger’ per raccontare il progetto umanitario e proiettare le immagini realizzate dal Comando della Missione militare in Niger, nell’attività di consegna e distribuzione degli aiuti raccolti. Un esempio concreto di quello che sanno fare i nostri militari impegnati nelle missioni internazionali, nelle innumerevoli iniziative di cooperazione civile militare e di sostegno alle popolazioni”. Lo dichiarano i senatori di Fratelli d’Italia, Isabella Rauti, vicepresidente del gruppo e componente Commissione Difesa, e Antonio Iannone componente Commissione Cultura.

[Fonte: www.fratelliditaliasenato.it]

Questa voce è stata pubblicata in Rassegna stampa.