Percorso: Isabella Rauti > Intergruppo Repubbliche Baltiche

Intergruppo Repubbliche Baltiche

L’ingresso di Estonia, Lettonia e Lituania nell’Unione Europea, avvenuto nel 2004 – a poche settimane di distanza da quello nella Nato – ha prodotto nell’area baltica molti benefici in termini economici e di condivisione di alcuni diritti fondamentali, ed ha attratto investitori europei ed anche italiani.
La “frontiera baltica”, inoltre, vede impegnata la NATO ed ai contingenti partecipa anche l’Italia, con le Forze dell’Esercito e dell’Aeronautica Militare, a testimonianza del forte legame tra il nostro Paese e le Repubbliche ed a sancire il vincolo di solidarietà che ci lega agli Alleati.
Per queste considerazioni e per il ruolo nevralgico esercitato dalle Repubbliche Baltiche, ho proposto la costituzione di un Intergruppo appositamente dedicato.