In evidenza

16 | 7 | 2018

Tromba d’aria, Rauti-Mazzali (FDI): solidarietà a territori del mantovano colpiti, convinte che Regione e Governo interverranno per supporto necessario

Un nubifragio e una tromba d’aria hanno investito i territori del mantovano e in particolare Castel d’Ario, Medole, Castelbelforte, Roverbella e Marmirolo e Cavriana, fino ad arrivare anche a comuni della provincia di Brescia.
“La violenta tempesta”, dichiarano la senatrice Isabella Rauti e il consigliere regionale Barbara Mazzali, di Fratelli d’Italia, “ha danneggiato le coltivazioni. Come stigmatizzato da Coldiretti Lombardia “dall’inizio dell’anno solo nell’area del mantovano si sono superati i 15 milioni di euro di danni a causa del maltempo”. Gli eventi atmosferici di stanotte sottolineano i rischi connessi ai cambiamenti climatici e stagionali e le conseguenti ricadute sull’agricoltura”.
Rauti e Mazzali, nell’esprimere la loro solidarietà alle popolazioni colpite, sono convinte che “Regione Lombardia interverrà insieme al governo nazionale per offrire il supporto necessario a situazioni di emergenza, se non addirittura lo stato di calamità”

13 | 7 | 2018

“Fratelli d’Italia “E’ sempre più blu'” al livello nazionale – con oltre 200 nuove adesioni di amministratori, sindaci, consiglieri comunali e regionali – ed anche a Mantova”.

37005734_1428715600606330_3913941342509596672_n

“Fratelli d’Italia “E’ sempre più blu'” al livello nazionale – con oltre 200 nuove adesioni di amministratori, sindaci, consiglieri comunali e regionali – ed anche a Mantova”.

Così in una nota la Coordinatrice regionale, Senatrice Daniela Santanchè, la Senatrice Isabella Rauti e la Consigliera Regionale Barbara Mazzali,  che annunciano le adesioni al Partito dei consiglieri comunali  Paola Bulbarelli, Catia Badalucco e Luca De Marchi, i quali nei prossimi giorni avanzeranno al presidente del Consiglio Comunale Allegretti la richiesta formale di costituire il gruppo consigliare di FdI presso il Consiglio Comunale di Mantova.
(altro…)

10 | 7 | 2018

19ª Seduta Pubblica – Esame Mozione N.3, Bonino ed altri, istituzione di una Commissione Straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani

Segui il mio intervento

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

RESOCONTO STENOGRAFICO

PRESIDENTE. È iscritta a parlare la senatrice Rauti. Ne ha facoltà.

RAUTI (FdI). Signor Presidente, il Gruppo Fratelli d’Italia, per la sua visione della vita e del mondo e per la vocazione storicamente sociale della sua politica, non potrebbe non condividere la pratica e il concetto di tutela e di promozione dei diritti umani fondamentali. Fratelli d’Italia sostiene che sia necessaria una Commissione straordinaria quale quella oggetto della mozione in discussione, anzi proponiamo una interpretazione che io definirei estensiva nei temi d’interesse; non crediamo invece che serva una Commissione per come è stata utilizzata e ha svolto fin qui alcune sue attività.

(altro…)

6 | 7 | 2018

Dire – Migranti. Rauti (FDI): negare status rifugiati a chi delinque

Dire 2018-07-06(DIRE) Roma, 6 lug. – “Di fronte all’oggettivo stato di allarme sociale ed alle crescenti situazioni di rischio per l’incolumita’ dei cittadini, si e’ reso necessario riformare, integrandole, alcune disposizioni vigenti. Con si puo’ piu’ permettere a tutti i migranti, indistintamente, di nascondersi dietro allo status di ‘rifugiati’. Negare lo status di rifugiati a chi compie reati e’ l’unico modo per tutelare la sicurezza dei cittadini”. Lo dice la senatrice di Fratelli d’Italia Isabella Rauti, che aggiunge: “Con il disegno di legge presentato in Senato, noi di Fratelli d’Italia chiediamo che lo status di rifugiato venga negato in tutti i casi in cui l’immigrato sia stato condannato per aver commesso il reato, a prescindere dalle circostanze aggravanti, come per il traffico di stupefacenti, la rapina e gli atti di violenza sessuale. Riteniamo, inoltre, necessario che il furto in abitazione venga inserito alla stregua dei reati gravi citati”. (Com/Anb/ Dire)
18:18 06-07-18

6 | 7 | 2018

LaPresse – Migranti, Rauti(Fdi): Negare status rifugiati a chi compie reati

Roma 6 lug. (LaPresse) – “Di fronte all’oggettivo stato di allarme sociale ed alle crescenti situazioni di rischio per l’incolumità dei cittadini, si è reso necessario riformare, integrandole, alcune disposizioni vigenti. Non si può più permettere a tutti i migranti, indistintamente, di nascondersi dietro allo status di ‘rifugiati’. Negare lo status di rifugiati a chi compie reati è l’unico modo per tutelare la sicurezza dei cittadini. Con il disegno di legge presentato in Senato, noi di Fratelli d’Italia chiediamo che lo status di rifugiato venga negato in tutti i casi in cui l’immigrato sia stato condannato per aver commesso il reato, a prescindere dalle circostanze aggravanti, come per il traffico di stupefacenti , la rapina e gli atti di violenza sessuale. Riteniamo, inoltre, necessario che il furto in abitazione venga inserito alla stregua dei reati gravi citati”. Così in una nota la senatrice di Fratelli d’Italia Isabella Rauti membro della Commissione Difesa. POL NG01 abf 20180706T151137Z

6 | 7 | 2018

AGI – Migranti: Rauti (FdI), negare status rifugiati a chi compie reati

(AGI) – Roma, 6 lug. – “Di fronte all’oggettivo stato di allarme sociale ed alle crescenti situazioni di rischio per l’incolumita’ dei cittadini, si e’ reso necessario riformare, integrandole, alcune disposizioni vigenti. Non si puo’ piu’ permettere a tutti i migranti, indistintamente, di nascondersi dietro allo status di ‘rifugiati’. Negare lo status di rifugiati a chi compie reati e’ l’unico modo per tutelare la sicurezza dei cittadini”. E’ quanto dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia Isabella Rauti, componente della Commissione Difesa. “Con il disegno di legge presentato in Senato, noi di Fratelli d’Italia chiediamo che lo status di rifugiato venga negato in tutti i casi in cui l’immigrato sia stato condannato per aver commesso il reato, a prescindere dalle circostanze aggravanti, come per il traffico di stupefacenti, la rapina e gli atti di violenza sessuale. Riteniamo, inoltre, necessario che il furto in abitazione venga inserito alla stregua dei reati gravi citati”. (AGI) Fri 061721 LUG 18